Italia: è ora di uscire dalla crisi!

In 5 anni in Italia hanno chiuso 267.000 negozi. La crisi del mercato italiano ha colpito soprattutto le piccole e le medie imprese, che sono state letteralmente decimate. L’allarme è stato lanciato da Confesercenti che in occasione dell’assemblea annuale ha dichiarato che tra il 2011 ed il 2016, ci sono state ben 267mila chiusure, in media 122 al giorno.

Se poi si guarda al mercato del lavoro la situazione non appare migliore. Dal 2007 ad oggi abbiamo perso 81mila imprenditori in senso stretto, 78mila lavoratori in proprio con dipendenti, 336mila senza dipendenti e 108mila coadiuvanti familiari.

Questa è l’Italia che ci troviamo di fronte: l’Italia dei suicidi per crisi dove sono ancora una volta sono gli imprenditori i più colpiti che si ammazzano per la vergogna. Più di 700 morti dal 2012 e i dati non sono aggiornati… Chi decide di farla finita non sopporta di perdere la dignità. Noi invece la dignità la vogliamo restituire agli italiani. Per questo riteniamo che sia urgentissimo far partire il governo affinché possano essere messi sul tavolo provvedimenti adeguati che snelliscano la burocrazia in modo significativo e che abbassino in modo sostanziale le tasse per restituire ossigeno a chi ha scelto di investire nel proprio paese.

#dallapartedegliitaliani

 


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.