Nettuno, sfiduciato il Sindaco Casto: il M5S è un castello di carte

E’ notizia di oggi che il sindaco di Nettuno, Angelo Casto, sia stato sfiduciato dai suoi ex amici. Cade così dopo Pomezia anche un’altra roccaforte grillina.

Un castello di carte quello del Movimento 5 Stelle che al primo soffio di vento si fa in mille pezzi.
Un movimento totalmente inaffidabile quello a 5 stelle, divorato dalle faide interne, ripiegato totalmente su lotte intestine che nulla hanno a che fare con il bene comune e gli interessi dei cittadini. Questo triste capitolo per fortuna per Nettuno, città strategica del litorale romano, si è chiuso dopo soli 2 anni dimostrando che dietro il voto di protesta ancora una volta si nascondeva il vuoto cosmico.

Rassegna stampa:

Il deputato Silvestroni: “A Nettuno cade il castello di carte a 5 stelle”

 

 


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.