Istat: stop tasse per pensionati con accompagno

I dati Istat sull’invecchiamento della popolazione italiana impongono una seria riflessione che non può più essere procrastinata, quella sul mondo del lavoro domestico, di colf e badanti. Tra circa trent’anni in Italia un italiano su tre sarà ultrasessantacinquenne, concentrati soprattutto al Sud dove, peraltro, la povertà dilaga”. È chiaro quindi che ci sarà un vertiginoso aumento della domanda di assistenza domestica e molti anziani non avranno neppure la disponibilità economica per potersela permettere. Per questo l’ennesimo monito lanciato anche oggi da Assindatcolf va raccolto. Servono misure a sostegno delle famiglie che hanno badanti alle proprie dipendenze, servono incentivi e occorre regolarizzare il settore.

Leggi anche: M5S: Di Battista dica a Fico di votare pdl per detrazioni colf

E per questo rilanciamo una semplice proposta di legge: esenzione totale delle tasse per tutti i pensionati riconosciuti bisognosi di accompagnamento e a basso reddito e contributi previdenziali delle badanti a carico dello Stato. Mi auguro che il Parlamento affronti seriamente questo tema e finalmente possa prendere decisioni forti.

 

 


One thought on “Istat: stop tasse per pensionati con accompagno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.