Dal Presidente della Camera Fico non una sola parola per diritti della Polizia Penitenziaria

Il governo grilloleghista ci dia messaggi chiari su quali sono le vere priorità. Le dichiarazioni di boldriniana memoria rilasciate poco fa dal Presidente della Camera Fico sulla centralità per il Parlamento dei diritti dei detenuti, non mi sembrano in linea con quel governo del cambiamento che ci aspettiamo. Nel rispetto di ogni essere umano che in quanto tale è sacro, non mi capacito di come non si spenda una sola parola per i diritti della polizia penitenziaria, che opera in condizioni di disagio straordinarie e più volte denunciate. Come ha più volte sottolineato la nostra Presidente Giorgia Meloni noi di Fratelli d’Italia siamo prima di tutto dei patrioti ed è per questo dunque che nell’Italia che ci piace i diritti di chi serve lo stato per il bene della collettività dovrebbero venire prima di quelli di chi quello stesso stato lo ha offeso compiendo atti criminali

.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.