INVESTIRE PER LE INFRASTRUTTURE

In parlamento abbiamo autorizzato 80 miliardi di debiti che sono sulle spalle dei nostri figli e questo governo li spende per monopattini e biciclette, 150 euro a testa per chi va in vacanza, paghette di stato e sanatoria per 600 mila immigrati e c’e’ ancora chi non prende la cassa integrazione e non sa cosa bene deve fare per riaprire domani. Servono investimenti pubblici con procedure come quelle attuate per il ponte di Genova per mettere in sicurezza le infrastrutture di tutta Italia.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.