ORA ARCURI VADA A CASA

Ora che il decreto rilancio è bollinato, bolliniamo anche il disastroso Domenico Arcuri. Non doveva fare ombra a Conte ma non l’avrebbe fatta neanche ad un puffo. Non ha senso che rimanga una figura così inutile e fastidiosamente arrogante che continua a pontificare su quello che devono fare gli Italiani che ha lasciato senza mascherine, senza reagenti per tamponi e senza test sierologici, praticamente non ha mai rispettato i tempi che lui stesso si è dato. Va licenziato in tronco durante l’emergenza.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.