Quanto accaduto alla Cooperativa Azzurra è vergognoso. Nel 2006 sono state pignorate e nel 2014 sono state messe all’asta le abitazioni di quindici famiglie appartenenti alla Soc. Coop. Edilizia Azzurra di Nettuno, alcune con persone molto anziane. Queste famiglie pagavano un mutuo ventennale fin dal 1986. Come è possibile? Le ricostruzioni dell’accaduto sino ad ora fanno ricadere la colpa su di un presidente di cooperativa che sembra non abbia mai versato alla banca le rate regolarmente pagate degli ignari inquilini. Come ha fatto questo truffatore ad ottenere finanziamenti pubblici per la Coop. Azzurra? Perché la Regione non ha mai controllato i bilanci di questa cooperativa della quale era garante? Oltre alla Regione, mi chiedo dove sia il resto del centrodestra e la Lega che è al governo con il Coordinatore Regionale Durigon , che mi auguro sia disposto a fare fronte comune per cercare chiarezza sulle  responsabilità di questo disastro. Non possiamo tollerare che siano le famiglie oneste a pagare e rimanere senza casa. La Regione faccia luce sull’accaduto quanto prima e tra gli attori in gioco almeno le parti pubbliche facciano il possibile per interrompere le aste e il deprezzamento degli immobili finché non sarà risolto il contenzioso tra le parti.

Di marcosilvestroni

Deputato della Repubblica - Fratelli d'Italia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.