L’Italia è una Nazione storicamente legata al suo mare e la sua tutela passa per la salvaguardia dei porti e del suo personale, spina dorsale di un settore strategico per l’economia nazionale. Per questo, le proteste e le necessità dei lavoratori portuali devono essere ascoltate con attenzione. Il Governo deve dimostrare il proprio sostegno al settore portuale con azioni concrete e progetti credibili. Se i porti si fermano, l’Italia rimane indietro: non possiamo permettercelo. Invece di mettere in atto un blocco navale, alla fine il Governo propende per il blocco portuale.

Di marcosilvestroni

Deputato della Repubblica - Fratelli d'Italia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.